Lo studio​ della parete divisoria doppiovetro​ soddisfa le innumerevoli soluzioni tecniche ed estetiche richieste dalle committenze internazionali. Dalla massima trasparenza, alla privacy visiva e acustica, la parete ​divisoria ​doppiovetro consente l’organizzazione di ambienti di lavoro flessibili e differenziati. Nelle cave dei profili in alluminio vengono inseriti pannelli in vetro, melaminico o legno. La parete ​divisoria viene proposta nelle versioni monovetro, doppio vetro, vetro​ in offset ​e​ versione cieca​​. Su richiesta​,​ è possibile utilizzare vetri extrachiari oppure incrementare l’abbattimento acustico​ con PVB specifici​.